Anni Zero

La scena è variegata. Le generazioni si susseguono. Le tecniche aumentano (spray, poster art e sticker art, stencil, installazioni, videoproiezioni, ecc…).

Gec, cuneese di nascita ma torinese d’azione, regala uno sguardo ottimista sulla scena attuale: «Ci sono delle realtà che possono dare davvero tanto a questa città».

 

 

Le diverse tecniche non rappresentano solo un una differente scelta stilistica, materiali e strumenti sono funzionali al messaggio che si vuole veicolare. Sperimentare nuovi modi narrativi diventa così necessario per raccontare storie nuove.

Ecco perché Gec ha scelto di “andare oltre al poster”.