La street art di Etnik a Borgata Tesso

Etnik a Borgata TessoDopo il murales di TvBoy, con il volto gigante di Nelson Mandela che sorride da un muro di via Giachino 30, l’Associazione TeSSo, in collaborazione con Square23, affida un altro muro, in via Salvini 9, ad un nuovo street artist: Etnik, dagli anni ’90 una delle figure cardine nel panorama del writing italiano.

L’artista realizzerà il suo murales domenica 4, a partire dalle ore 14, e lunedì 5 maggio, salvo avverse condizioni climatiche. L’opera su muro sarà una preview della mostra “COD:5005”, curata da Alessandra Ioalè, in programma dall’8 maggio al 26 luglio da Square 23 Art Gallery, in via San Massimo 45.

 

1836635_781810605165085_2196724923149626371_o

Il mondo Pop di TvBoy

MandelaDa qualche giorno, il volto gigante di Nelson Mandela sorride da un muro di via Giachino, all’altezza del numero 30. È uno degli effetti collaterali della mostra “Urban Pop”, personale dello street artist TvBoy, ospitata fino al 26 aprile, negli spazi di Square 23.

foto (3) In galleria è un’esplosione di colori. Tele e carte giocano con citazioni di Roy Lichtenstein e Andy Warhol, rivisitano i cartelloni pubblicitari, i poster della propaganda americana degli anni ’40 e ’50, le opere del costruttivismo russo. Una bottiglia di Coca Cola si trasforma in una molotov; il personaggio caratteristico di TvBoy si insinua nello scenario del celebre “Urlo” di Munch e si staglia ironico sulla Union Jack, attraversata dalla scritta “Dog save the Queen”.

Dissacrante e ironico, l’artista palermitano classe 1980, gioca con i simboli e i miti di ieri e di oggi. E non mancano un riferimenti a Torino: tra le tele più piccole, che compongono sulla parete un mosaico tutto da esplorare, si staglia un’utilitaria verde, targata “Fiat Torino”.