Street art sabauda in trasferta

Dai muri di Torino a quelli di San Paolo.

Gli artisti torinesi Corn79 e Mr Fijodor, dell’associazione culturale Il Cerchio e le Gocce, assieme a Etnik e Macs, dal 2 maggio sono in Brasile per rappresentare l’Italia nell’ambito del progetto Momento Italia-Brasile 2011-2012, organizzato dal Governo Brasiliano in occasione del 150° dell’Unità d’Italia.

Particolarmente attiva sul territorio, Il Cerchio e le Gocce è uno dei motori principali di PicTurin, il Mural Art Festival, che dal 2010 contribuisce a colorare le pareti della città, coinvolgendo writer del territorio e grandi nomi della scena internazionale. La loro firma sulla prima edizione della kermesse è ben nota ai torinesi: l’opera “Culture colors your life” dipinta, assieme ad altre realtà cittadine, sulla facciata di Palazzo Nuovo.

E proprio durante PicTurin, per Corn79 e Mr Fijodor ha preso forma la possibilità di portare il proprio lavoro in Brasile. L’artista brasiliano Binho – conosciuto nel 2010 a Parigi – è stato uno dei protagonisti della seconda edizione della kermesse torinese. Sua l’opera nei giardini De Valle che, scherzo del destino, si trovano proprio nel quartiere San Paolo. Dalla collaborazione all’ombra della Mole è nata l’idea di ricambiare l’invito, proponendo ai due street artist torinesi di partecipare al Momento Italia-Brasile 2011-2012. A San Paolo Corn79 e Mr Fijodor incroceranno le loro bombolette con quelle di artisti locali, aggiungendo un tocco sabaudo alle opere che prenderanno vita su pareti prestigiose. Saranno infatti il MuBe – Museo Brasileiro de Escultura e il Centro Culturale della CPTM – Companhia Paulista de Trens Metropolitanos a ospitare le loro performance. Quest’ultima, location particolarmente azzeccata e suggestiva, visto lo stretto legame tra le fiancate dei treni e la street art.

A confermare la vitalità della scena “street” torinese, sempre nei primi giorni di maggio, altre realtà cittadine portano i loro lavori in giro per l’Europa. La galleria Square23, il collettivo Truly Design e il KNZ Clan, anima del Konsequenz graffiti shop, sono stati tra i protagonisti di Stroke Art-Fair a Monaco di Baviera, uno dei principali eventi europei legati alla street art.

Dopo queste incursioni internazionali, l’arte urbana cittadina tornerà a sbocciare per le strade di Torino. A giugno prenderà il via, infatti, la terza edizione di PicTurin, che edizione dopo edizione, mira a fare della città un vero e proprio museo a cielo aperto.

Annunci