Shit Art Fair 2 – la gallery

DSCN1285

L’intestazione sulla galleria, purtroppo è stata rimossa il mattino successivo all’installazione. Ma l’azione di rimozione è stata piuttosto particolare.

Mentre ci trovavamo a fare foto nel tunnel alle opere, sono arrivati due vigili – un ragazzo e una ragazza piuttosto giovani – che si sono messi a guardare i pezzi esposti. Il ragazzo si avvicina: “Da quel che mi ricordo qui sotto ci sono sempre state delle scritte, queste almeno sono belle, non mi sembra ci sia alcuna ragione per rimuoverle”.

“Quelle esterne abbiamo dovuto staccarle, perché ci hanno chiamato. Peccato perché erano molto belle anche quelle” e mi mostra le foto scattate con lo smartphone prima della rimozione. Mentre sta arrivando un camioncino della nettezza urbana, che dovrà smontare e portare via i pezzi dell’insegna, quasi a giustifacrsi, il vigile aggiunge: “La struttura appesa alla ringhiera del ponte dobbiamo rimuoverla, perché potrebbe cadere e risultare pericosola… anche se a me sembra che sia stata attaccata molto bene”.

Il risultato è un compromesso accettabile: smantellate le opere esterne del tunnel, salvaguardate quelle all’interno. Qui sotto la nostra gallery:

 

Shit Art Fair 2014

Guerrilla Spam torna a colpire.

Ancora una volta nel tunnel di viale Marinai d’Italia, al Parco del Valentino. Ancora una volta con Shit Art Fair.

Quest’anno però la non-fiera diventa una collettiva, con 23 street artist coinvolti nell’incursione che nella notte tra venerdì 7 e sabato 8 novembre ha fatto fiorire sulle pareti del tunnel 20 opere di grande impatto.

foto 4

Non ha retto invece oltre le prime ore del mattino di sabato 8 novembre, l’installazione all’ingresso della galleria, rimossa in seguito a una segnalazione dei residenti…

L’invito è quello di farsi un giro!

Questo è un assaggio di quelli che trovate nel tunnel:

DSCN1295