Reblogging… off line

È uno dei pochi casi in cui soffermarsi sulla cover di un CD si rivela più stimolante che aprirlo e ascoltarlo.

Una parete della Galleria di via San Massimo 45, Square23, è ricoperta da un’installazione composta da 96 compact disc. Niente di particolare a prima vista. Avvicinandosi però, ci si accorge che non si tratta delle normali copertine degli album. Sono piccoli dipinti incastonati nello spazio angusto di 14 centimetri per 12. Rielaborazioni di cover celebri, frasi, personaggi dei fumetti, ritratti, simboli. Ma è solo osservandoli da una distanza minima che si può apprezzare l’originalità del lavoro di Andrea Mattoni. I cd sono stati dipinti a olio dall’interno, la plastica diventa così una sorta di schermo, un vetro senza tela, perché è il vetro stesso la tela. Mentre li si ammira, si assiste in un certo senso al “negativo” del lavoro, quasi si potesse ammirare un’opera attraverso la tela.

Se per tecnica e stravaganza questa è una delle opere che maggiormente colpiscono il visitatore, non è certo di minore impatto il corpo della personale, curata da Davide Del Sasso, “Reblogging”. Andrea Mattoni esplora il linguaggio della rete, concentrando la sua attenzione sulla voglia di protagonismo amplificata da Internet e dai social network. Una ragazza discinta si affaccia dalla tela, intenta a scattarsi una foto allo specchio, con la sua cameretta sullo sfondo. Sulla parete viene riprodotta la veste grafica di Facebook, per incorniciare cinque ragazze in lingerie intente a immortalarsi reciprocamente, con i loro smartphone.

Reblogging è la prima tappa di un progetto del giovane artista varesino, che pone l’accento sull’analisi della diffusione delle immagini e dell’effetto moltiplicazione del web. L’operazione nasce dall’interesse di Andrea per l’intensa attività dei blogger, che in rete comunicano oltre che con le parole, attraverso le immagini. Immagini che Mattoni manipola, remixa e porta fuori dalla rete, proponendo un reblogging – quel meccanismo che consiste nel ri-postare il contenuto di un altro blogger – nel mondo reale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...