Lastvagito: i contrasti di XEL

Colori vivaci, teneri uccellini e pesci tondeggianti. Eppure in mezzo ci sono barche che affondano, case travolte dalle onde… e quegli uccellini che protraggono il becco in cerca di cibo non sempre trovano soddisfazione ai loro bisogni.

Il tutto nascosto tra le linee morbide del tratto di XEL, protagonista questa settimana di Lastvagito da Amantes. Rende bene l’idea la metafora di Roberto Tos (non me ne voglia, continuo a citare le nostre chiacchierate, ma questa non potevo lasciarmela sfuggire…): “è come nelle canzoni cubane: ti parlano di disgrazie, ma con quel ritmo allegro scandito da maracas, chitarre e tamburelli”.

Prossimo appuntamento, il 4 ottobre con Tonichina.

Un pensiero riguardo “Lastvagito: i contrasti di XEL

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...